Parodontologia

Parodontologia

Le malattie delle gengive vengono trattate prima di tutto attraverso un'attenta prevenzione: una scrupolosa  e costante pulizia professionale della bocca, accanto a visite periodiche semestrali e a una buona igiene orale domiciliare quotidiana, sono in grado di prevenire le malattie del parodonto, l'apparato di sostegno dei denti. Durante la visita di controllo viene posta anche particolare attenzione alle condizioni di salute delle mucose orali, delle labbra e della lingua, garantendo una diagnosi precoce e un'adeguata terapia anche di patologie molto gravi, fortunatamente non molto frequenti, come le neoplasie del cavo orale.
La gengivite è la forma iniziale e più lieve di infiammazione parodontale e si manifesta attraverso gengive arrossate, gonfie e facilmente sanguinanti. Tale infiammazione è spesso causata da una scorretta igiene dentale e viene curata principalmente tramite l'ablazione del tartaro e l'addestramento all'igiene orale domiciliare. Una buona igiene orale rappresenta, infatti, il presupposto fondamentale per il mantenimento della salute della bocca. Se non curate, le forme di gengivite possono evolvere in parodontite ossia un indebolimento dei tessuti di sostegno profondi del dente che, nella maggior parte dei casi, termina con la perdita del dente stesso.
In alcuni casi è oggi possibile eseguire interventi di chirurgia parodontale rigenerativa che, con l'ausilio di materiali biocompatibili e sostanze biomimetiche, portano al ripristino di un parodonto sano.